Siti
Mercatini di Natale

Rivestimento in Ceramica per ottenere l'antiaderenza

La Ceramica

Come dicevamo prima, le padelle e le pentole antiaderenti sono realizzate in svariati materiali, tra cui la ghisa e l'acciaio, per poi essere rivestite con altri prodotti in grado di conferire all'utensile la capacità di non fare attaccare i cibi.

Tra i vari rivestimenti per le padelle e i tegami antiaderenti troviamo anche la ceramica, una delle novità degli ultimi tempi.

Entrate in commercio in punta di piedi, criticate e mai ben viste, le padelle in ceramica hanno con il tempo, e soprattutto con il passaparola, conquistato la curiosità e la fiducia di tantissime casalinghe che le preferiscono rispetto alle tradizionali.

La grande caratteristica delle pentole in ceramica è la possibilità di cucinare in modo più sano utilizzando meno olio o burro rispetto a prima, cuocendo gli alimenti in modo uniforme e ottimale.

Un'altra grande comodità delle pentole in ceramica riguarda la loro pulizia; la parte interna della padella è paragonabile a quella di un piatto di ceramica e quindi è sufficiente una goccia di detersivo e una spugna morbida per lavarla.

Le padelle rivestite in ceramica costano un po' di più rispetto alle padelle tradizionali ma, se sono di buona qualità, resisteranno alle alte temperature e si graffieranno difficilmente.